Nasce Biennale Theatre Community: nuove connessioni, per un Teatro da condividere

Ci infileremo dietro le quinte, per spiare il lavoro di grandi Maestri del teatro come Falk Richter, Mark Ravenhill, Lluis Pasqual, Fabrice Murgia, Oskaras Korsunovas, Jan Pappelbaum e Antonio Latella. Li osserveremo lavorare insieme ai loro allievi, alla costruzione delle “prove aperte” che andranno in scena a conclusione di questo percorso formativo. Analizzeremo a distanza ravvicinata le dinamiche di lavoro e il processo creativo delle compagnie in residenza provenienti da tutto il mondo, chiacchiereremo, faremo domande e – non ce ne vogliano gli artisti – saremo magari anche un pochino “invadenti”: ma lo faremo perché abbiamo davvero voglia di “grattare” per bene fino alla sostanza della loro metodologia di lavoro e della loro poetica. Di comprenderla, noi per primi, per poterla poi restituire. Di cogliere quest’opportunità, che ci piacerebbe non fosse solo nostra. Perché vorremmo che questo nostro lavoro fosse davvero utile non solo a noi, ma anche agli artisti presenti e non, agli addetti ai lavori, al pubblico… in poche parole, all’intera Community del Teatro.

ilariascarpa_biennale001

Perché se il teatro è spazio di partecipazione, di relazione, allora niente più del teatro ha bisogno di “fare gruppo”. Di uscire dai propri spazi canonici, dalle scuole, dalle sale prove, per condividere esperienze, di aprirsi a nuovi mezzi e nuove possibilità. Qui a Venezia, in questi giorni, siamo in tanti. Ma anche chi manca, in senso fisico, potrà in qualche modo essere dei nostri. Il web e i social network, per fortuna, sono anche questo.

Biennale Theatre Community ha preso vita nel pomeriggio di ieri a Ca’ Giustinian, mentre fuori dalla finestra i gondolieri cantavano a squarciagola e il cielo ruggiva feroce. Forse per ricordarci che oggi, qui a Venezia, è tempo di Leoni?

FotoBiennale

La redazione – ovvero il gruppo di giovani aspiranti critici, redattori, fotografi di scena e videomakers selezionati per workshop di critica teatrale a cura di Andrea Porcheddu, Anna Pérez Pagès e Roberta Ferraresi, con il contributo artistico di Futura Tittaferrante – è già al lavoro. L’obiettivo, viste le premesse, sarà quello di animare il blog e i canali social che giornalmente andranno a nutrire la comunità virtuale che ruota intorno alla Biennale Teatro 2014.

[Silvia Pizzi]

[ph Ilaria Scarpa]

Seguiteci, commentate e partecipate anche su:

Facebook

Twitter

Instagram

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...